Just One Look Great NonProfits badge  
Subscribe to our free newsletter.

Il Metodo Just One Look (Un solo sguardo): Istruzioni complete

english português español      

 

Preparazione: impara a spostare il raggio della tua attenzione a volontà, padroneggiando la pratica dell'attenzione auto-diretta

Quando impari a controllare il raggio della tua attenzione e prendi il controllo della tua mente, tutto cambia per sempre nella relazione con la tua vita.

Questo esercizio è anche la preparazione per guardare a te stesso, che è il primo passo nel metodo Just One Look.

Praticare l'attenzione auto-diretta può essere una pratica molto difficile da padroneggiare per chiunque, ma è solo perchè non ci siamo abituati. Per la maggior parte del tempo prima che impariamo questo lavoro, molti di noi non sanno nemmeno che sia possibile controllare la loro attenzione. A molti può sembrare che l'attenzione abbia una mente tutta sua. Ma vi promettiamo che potete farlo. E vi promettiamo che vi rallegrerete quando vi scoprirete essere i padroni della vostra mente.

Ora siediti, chiudi gli occhi, e concentrati sulla sensazione dell'aria che entra ed esce dal tuo naso. Passa un po di tempo, dieci minuti, soltanto cercando di avere queste sensazioni. Puoi anche fare solo questo la prima volta.

Nella prossima sessione prova a contare i respiri. Ogni volta che l'aria entra ed esce dal naso , contali silenziosamente nella tua mente. Con la prima espirazione, di a te stesso silenziosamente: 1; Con la seconda espirazione 2; Fino ad arrivare a 10.

Ora, per la verità, potresti non essere capace ad andare oltre 1 o 2 senza essere distratto dai tuoi pensieri. Per esempio potresti trovarti a pensare che questo esercizio è stupido e che non riuscirai mai a farlo bene. O che è troppo facile e comunque a cosa serve? Ancor più probabilmente troverai che la tua attenzione è stata presa d'assalto da una folla di forme pensiero che hanno divorato la tua intenzione iniziale.

Quando ti accorgi che stai seguendo qualcosa di diverso dalla sensazione calda della tua espirazione, e quella fredda della tua inspirazione, non stai più facendo l'esercizio correttamente. Fermati immediatamente. Non criticarti, non dire a te stesso che non puoi farcela, ecc. Fermati e immediatamente dirigi la tua attenzione al respiro iniziando a contare di nuovo da 1. Nessun giudizio.

L'obiettivo qui non è arrivare fino a 10. L'obiettivo è notare quando ti sei spostato dal punto di concentrazione (il respiro) e poi scegliere deliberatamente di spostare la tua attenzione di nuovo alla sensazione del respiro nelle tue narici, ricominciando a contare da 1. 'E il movimento conscio e deliberato di riiniziare il conteggio ad essere importante.

Prenditi almeno 10 minuti al giorno per fare questo esercizio, magari quando ti svegli o prima di andare a dormire. O entrambe. Prepara un timer così saprai quando il tempo è finito.

Potresti trovarti a ricominciare da 1 ancora e ancora, e questo è assolutamente normale. Non sforzarti troppo. Sii paziente con te stesso. Può sembrare incredibilmente difficile da fare all'inizio. Ma diverrà più semplice col tempo e sarai in grado di arrivare fino a 10, e lo farai sempre più di frequente. Non ci vorrà molto prima che inizi a vedere i reali benefici di questo esercizio nella tua vita quotidiana.

Fallo per circa una settimana e quando ti senti sicuro di avere un po di controllo sulla tua attenzione, inizia col Passo Uno.

Passo uno: Guardare a te stesso

Nello stesso modo in cui hai diretto l'attenzione alla sensazione del respiro che passa nelle narici, adesso dirigi il fuoco della tua attenzione all'interno, alla ricerca della sottile sensazione di come ti fa sentire l'essere te. Ciò che chiami 'me'.

Quello che stai cercando è la semplice essenza di te stesso. Non i pensieri, ne le emozioni che sorgono e muoiono dentro di te, ne qualsiasi idea sulla tua natura che tu possa aver ascoltato o letto.

Questo semplice atto di guardare dentro all'essenza di te stesso, la sensazione che chiameresti 'me', automaticamente e istantaneamente dissolve lo sfondo di ansietà, sfiducia e insoddisfazione che è l'esperienza della vita per molti di noi.

Se è fatto bene, un solo sguardo è davvero tutto ciò che serve. Ma dato che è un movimento dell'attenzione inusuale e non siamo abituati a farlo, potrebbe essere difficile dire se lo hai fatto bene oppure no. Il nostro consiglio è di continuare a provarci, cercando di avere un assaggio dell'essenza di 'me stesso' ogni volta che senti il desiderio di farlo. Fallo finchè non sarai soddisfatto. Questo non ti nuocerà e potrà in effetti portarti un certo sollievo, è un luogo sicuro dove poggiare la tua attenzione.

Nel tempo, mentre inizierai a vedere i cambiamenti che si sviluppano nella tua mente, semplicemente perderai interesse nell'atto di guardare te stesso dato che, in effetti, tu sei lì in ogni momento.

Passo due: L'Esercizio dell'attenzione auto-diretta

Dopo questo primo sguardo potresti far esperienza di sollievo, leggerezza, e della sensazione che tutto sta andando davvero bene, per diversi giorni, settimane o mesi. Dopo questo, ci potrebbe essere un periodo di confusione psicologica e vecchi schemi di pensieri e comportamento potrebbero ricomparire. Non prestargli attenzione e moriranno di fame. Possono vivere solo grazie all'energia della tua attenzione, e nient'altro.

Noi riteniamo che questo periodo di confusione sia la guarigione da una malattia psicologica autoimmune, e questo periodo di recupero può essere davvero doloroso. Ma quando la confusione si ripulisce, non ti pentirai di averlo fatto.

Il miglior modo di attraversare questo difficile periodo è di continuare la pratica giornaliera dell'esercizio di attenzione auto-diretta. Questa pratica ti aiuterà a rafforzare il controllo su ciò cui dai attenzione e ti aiuterà a sviluppare una vera fiducia in te stesso, nell'essere umano che sei.

Dopo un po di tempo di pratica, se fai attenzione, inizierai a notare che c'è un sottile spazio fra te e i tuoi pensieri e stati emotivi, uno spazio grande abbastanza per vederli per ciò che sono. Sono solo pensieri. Non sono te. Puoi guardarli oppure no, e puoi rifiutarti di dare loro attenzione.

La vera spaziosità di una mente che ha perso la paura della vita e ha guadagnato il controllo di se stessa col metodo Just One Look non ha nessuna barriera naturale.

Troverai istruzioni più dettagliate per l'esercizio dell'attenzione autodiretta qui.

Come puoi vedere le istruzioni sono molto semplici. Se puoi dimenticare tutto ciò che sai per un po' e concentrarti semplicemente sul seguire le istruzioni, andrà tutto bene. Ma anche le istruzioni più semplici possono essere comprese male a causa delle precedenti idee e concetti che tutti ci portiamo dietro.

Puoi trovare aiuto e supporto da John Sherman stesso, collegandoti con lui ogni mercoledì, attraverso una sessione privata con John, e postando le tue domande sul Just One Look Forum. Se non sei sicuro di aver seguito bene le istruzioni per favore non esitare a chiedere aiuto.

Usare l'attenzione auto-diretta nella vita quotidiana.


Lookers Tell Their Stories ebook

Lookers Tell Their Stories (I lookers raccontano le loro storie)

Ebook con 135 testimonianze di persone di tutto il mondo che hanno usato il Metodo Just One Look per eliminare il fondamento della paura che è alla base della mente per molti di noi, e stanno facendo esperienza della vita in un modo del tutto nuovo e inaspettato. Ulteriori informazioni.